<address id="l5zr7"></address><sub id="l5zr7"></sub>

              <address id="l5zr7"></address>

                cerca CERCA
                Domenica 07 Febbraio 2021
                Aggiornato: 22:55
                Temi caldi

                Finanza

                Le notizie finanziarie e sui mercati azionari in tempo reale: borsa italiana, quotazioni azioni, titoli, valute, obbligazioni e molto altro

                Ftse Mib sopra 23 mila, spread sotto 100

                Anche l’ultima seduta della settimana dei listini europei si è chiusa con il segno più: nelle ultime cinque sedute l’Euro Stoxx 50 ha segnato un incremento superiore ai 5 punti percentuali e per il nostro Ftse Mib l’ottava è andata ancora meglio con un rialzo di oltre 7 punti percentuali.

                alternate text

                Piazza Affari brinda all'arrivo di Draghi, spread ai minimi dal 2015

                Partita piatta, Piazza Affari ha ripreso la strada dei rialzi in attesa del responso delle consultazioni del premier incaricato Draghi. Nel complesso, il sentiment sui mercati è positivo in scia dei dati sull’andamento della pandemia e delle campagne di vaccinazioni. Ottimismo arriva anche dal comparto energetico, dove il Brent, dopo tre sedute consecutive di guadagni, ha consolidato a 58,6 dollari al barile.

                alternate text

                Bper ha chiuso il 2020 con un utile netto a 245 mln, raccolta +5,5% a 185,2 mld

                Il Gruppo Bper ha chiuso il 2020 con un utile netto dell’esercizio pari a 245,7 milioni di euro, "sostenuto da una buona crescita dei ricavi e da un efficace controllo dei costi di gestione, nonostante le complessità derivanti dall’emergenza sanitaria e dalla gestione del processo di acquisizione del ramo d’azienda dal Gruppo Intesa Sanpaolo". Lo sottolinea Bper in una nota al termine del Consiglio di Amministrazione che ha esaminato e approvato i risultati individuali della Banca e consolidati d...

                alternate text

                Draghi mette il turbo al Ftse MIb

                Se c’era un candidato premier in grado di riscuotere consensi tra gli operatori finanziari, quello era Mario Draghi. Se mai ce ne fosse bisogno, oggi Piazza Affari lo ha ribadito a gran voce: da un lato il Ftse Mib ha terminato con un rialzo del 2,09% a 22.527,9 punti, dall’altro lo spread Btp-Bund ha registrato un tonfo di oltre 7 punti percentuali riportandosi sui minimi dal 2016 a 105 punti base.

                alternate text

                Ftse Mib in rialzo, spread stabile

                Nuova seduta con il segno più per le borse europee in attesa di aggiornamenti dal fronte vaccini e di novità per quanto riguarda la “retail-mania". A Milano, dove il Ftse Mib ha terminato la seduta a 22.066,87 punti, +1,11% rispetto al dato precedente, protagonisti della seduta sono stati i titoli della galassia Agnelli.

                alternate text

                Borsa, segno meno per Ftse Mib e spread

                Chiusura di ottava negativa per le borse europee, strette nella morsa di campagne di vaccinazione che procedono a rilento ed il nervosismo innescato dalla questione GameStop (il titolo che, spinto dagli investitori retail, sta facendo registrare una volatilità estrema e mettendo in difficoltà i fondi che hanno scommesso al ribasso).

                alternate text

                Bper, assemblea soci approva riforma statuto

                L'assemblea dei soci di Bper ha approvato, con il 96,40% dei voti espressi corrispondenti al 50% del capitale sociale complessivo, la proposta del cda di modifica dello statuto della banca.

                alternate text

                Ftse Mib e spread in aumento

                Partiti in rosso, i listini europei hanno chiuso in positivo recuperando parte delle recenti perdite innescate dai ritardi nei vaccini. A Milano in particolare, il Ftse Mib ha terminato in rialzo dell’1,17% a 21.916,5 punti, mentre lo spread Italia-Germania ha fatto segnare un incremento del 3,3% a 124 punti base.

                alternate text

                Borsa Milano in rosso, forti vendite su Stellantis

                Nuove vendite sui mercati del Vecchio continente, spinti al ribasso dai ritardi nelle consegne dei vaccini. In particolare, nel corso della seduta si è diffusa l’indiscrezione che la britannica AstraZeneca avrebbe deciso di disertare alla riunione di emergenza convocata dalle autorità europee.

                alternate text

                Ftse Mib chiude poco sotto i 22mila punti

                A dispetto delle tensioni legate alla distribuzione dei vaccini e della crisi di governo, la borsa di Milano ha terminato la seduta in solido territorio positivo. Come da copione, oggi Giuseppe Conte ha presentato le dimissioni da premier e punta al reincarico allargando la maggioranza di governo.

                alternate text

                Piazza Affari chiude la seduta in rosso, male le banche

                Nonostante il nuovo piano di stimolo targato Biden e i numeri da record dei big dell’hi-tech a stelle e strisce, i ritardi nella distribuzione dei vaccini hanno affossato i listini europei in avvio di settimana. Indicazioni negative sono arrivate anche dalla Germania, dove l’indice Ifo, stimato a 91,5 punti, a gennaio è passato da 92,2 a 90,1 punti.

                alternate text

                Piazza Affari chiude in calo, incidono pandemia e politica

                Chiusura di settimana in deciso territorio negativo per le borse europee, alle prese con contagi in forte incremento e con le conseguenti ricadute economiche. A Milano, dove il Ftse Mib si è fermato a 22.088,36 punti (-1,52%), spicca in particolare il balzo dello spread Italia-Germania, salito di oltre 5 punti percentuali a 125 punti base.

                alternate text

                Ftse Mib debole, sale lo spread

                Piazza Affari chiude in rosso nel gran giorno della Banca Centrale Europea. Poco mossi nella prima parte, i listini europei nel corso del pomeriggio hanno imboccato la via dei ribassi dopo che il n.1 della BCE, Christine Lagarde, ha evidenziato come i rischi per le economie di Eurolandia siano ancora orientati al ribasso, anche se meno pronunciati rispetto a qualche tempo fa.

                ora in
                Prima pagina
                Tag più usati
                in questa pagina

                piazza affari

                acquisizione

                acquisizione del ramo

                borsa draghi

                borsa news

                borse europee in attesa

                bper in una nota

                economia ultime notizie

                finanza ultime notizie

                ftse mib

                articoli
                in Evidenza
                好男人视频手机在线观看